“Sono un
EROE
perché non c’è una seconda opzione.”

“Devo
TANTO
anche a me stesso”

“Non mollare mai, rialzarsi e andare controcorrente:
voglio trasmettere il valore della
RESILIENZA
ai miei figli”

SEMPLICEMENTE ANDREA.
Inizia in un momento in cui tutto è favorevole e in poco tempo apre una vasta catena di negozi. Il mercato funziona: è possibile investire e crescere rapidamente… fino al giorno in cui, inaspettatamente, tutto viene sovvertito.
La sua fiducia nelle istituzioni, nella giustizia e nel rispetto delle normative non basta più a sostenerlo. E si trova solo.

Il pensiero del padre, esempio di perseveranza, e dei figli che a loro volta avranno bisogno di credere nei valori della dignità e della resilienza, lo porta a “rimanere nell’arena“.

Infatti, Andrea non sa fare a meno di lavorare. Per lui  il lavoro è un dovere, e il dovere è una forma di rispetto:
verso se stesso, e nei confronti dei suoi.

“Non posso fare altro che
andare avanti
e produrre frutti”